Biscotti Moscovitas

Biscotti Moscovitas

Oggi vi propongo i Biscotti ”  Moscovitas ” una ricetta che mi ha passato una signora delle Asturie (una regione a nord della Spagna, fra Galizia, Castiglia e León e Cantabria), un vero portento in cucina! Devo dire che mangiare da lei è MOLTO meglio che andare al ristorante! Dopo aver avuto la fortuna di assaggiare la Fabada con Almejas (fagioli con le vongole…Buonissimi!), il Bacalao a la Riojana (Bacalá al forno con verdure e peperoni…Eccezionale!!), Natilla con Fresas (una specie di panna cotta con le fragole…Divina!), ha portato a tavola – udite, udite – dei Bombones de Rocas, cioè dei cioccolatini fatti da lei! Non avevo mai visto nessuno fare i cioccolatini in casa! E poi tutti diversi, nella forma, nel tipo di cioccolato e nel ripieno! Una meraviglia! Chiaramente le portate non potevano finire così, senza provare uno strepitoso licor de fresas (un liquore alla fragola di cui vi passerò la ricetta perchè era davvero buonissimo!) e dei biscottini chiamati Moscovitas, i protagonisti  della ricetta del giorno! Lei era tutta entusiasta di presentarmeli perchè le avevano detto che l’origine di questi biscottini è italiana, anzi, per la precisione, toscana, anche se…Io veramente non avevo mai sentito parlare di queste cialdine! Ho provato a cercare in internet ma nemmeno lì ho trovato riferiementi! Voi li consocete o li riconoscete? Bè, comunque, natali a parte, son buonissimi! Son delle sfoglie al cioccolato con le mandorle tritate, una vera delicatessen! Ecco come si fanno:

Ricetta dei Biscotti Moscovitas di Mariangeles

Difficoltà: medio
Preparazione: 30′-40′ + 15′-20′ (cottura totale)
Costo: medio

Ingredienti della Ricetta dei Biscotti Moscovitas

Farina 00: 40 g
Panna fresca: 200 g
Zucchero a velo: 200 g
Granella di mandorle: 200 g
Cioccolato al latte: 40 g
Aroma di Vaniglia: q.b. (facoltativo)

Preparazione della Ricetta dei Biscotti Moscovitas

Metti la panna sul fuoco con lo zucchero a velo. Quando comincia a bollire, aggiungi la granella di mandorle. Aggiungi quindi la farina e l’aroma di vaniglia e mescola bene il tutto. Lascia sul fuoco al minimo, mescola continuamente mentre il composto bolle, in modo che si addensi un po’ (ci vorranno circa 8 minuti). Ora, sulla teglia del forno foderata con carta forno, metti delle piccole porzioni di composto, più o meno un cucchiaino, separando bene le porzioncine fra di loro (se no si attaccano!). Inforna i Biscotti Moscovitas in forno giá caldo a 180ºC finchè le cialdine si son dorate (5-8 minuti). Una volta cotte, falle raffreddare completamente e poi, con l’aiuto di un pennello da cucina, spennella il cioccolato fuso sul retro delle cialdine (che avrai sciolto o a bagnomaria o nel microonde ad una temperatura di circa 36ºC)…Ed è fatta, le tue “Moscovitas” son pronte!

Se anche tu hai una ricetta interessante e vuoi condividerla con noi, compila le poche righe del modulo che trovi alla Pagina Le Ricette dei Lettori, la pubblicheremo su questo Blog! Ti aspettiamo!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Biscotti Moscovitas — 2 commenti

  1. Pingback: Panna fresca e UHT, da montare, per cucinare e vegetale: che differenza c’è? | la LUNA dei golosi

  2. Pingback: Panna Fresca, UHT e Vegetale: Qual é la piú Sana? - LUNAdei Sani e Belli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *