Branzino al forno con patate

ecco il branzino appena sforn

Ho preparato questo piatto in occasione di una visita di mia sorella: era venerdì, non avevo molto tempo  per fare una ricetta elaborata e allora ho preparato il branzino al forno e così, in un baleno, avrei avuto sia  il secondo che il contorno! La mia sorpresa è stata sentire mia sorella, dopo qualche giorno, che mi diceva che quella ricetta l’aveva conquistata tanto da riproporla subito ai suoi e che lei, prima, non aveva mai cucinato il pesce così! Non mi sembrava vero che non conoscesse una ricetta cosi semplice e così buona! Allora mi sono detta: perchè non farla conscere a chi ancora non la conosce?!

N.d.Lory: Se volete ridurre un po’ le calorie di questo piatto, giá di per sè leggero e sano, potete utilizzare dei topinambur (Fam. Compositae, gen. Helianthus, sp. tuberosus) al posto delle patate, un tubero contenente inulina, un carboidrato simile all’amido ma, a differenza di questo, costituito chimicamente non da glucosio ma da fruttosio e da amido, quindi utile per chi soffre di diabete, perché privo di glucosio. Inoltre, questi tuberi sono ricchissimi di fibre, per questo sono ottimi per ridurre l’assorbimento dei grassi e sono quindi indicati per chi ha problemi di colesterolo e trigliceridi. Il topinambur contiene anche amminoacidi essenziali (asparagina), antiossidanti (colina), sostanze epato-protrettrici (arginina), vitamine e sali minerali.

RICETTA del BRANZINO al FORNO

RICETTA per 2 persone

DIFFICOLTA’: bassa
PREPARAZIONE: 20′ + 20’/25′ (cottura)
COSTO: basso

INGREDIENTI della RICETTA

>> branzino: 1 da 500/600 g
>> olio:  70/80 g
>> sale: q.b.
>> prezzemolo: un ciuffo
>> olive nere: 8/10
>> limone: qualche fettina
>> aglio: 1 spicchio
>> patate: 4/5
>> pomodorini: 5/6

PREPARAZIONE del Branzino al forno

Per preparare il branzino al forno pulisci  il pesce e taglia le patate a fettine sottili; metti le patate nel tegame, possibilmente antiaderente, condisci con  l’olio e il sale,  quindi poggia  il pesce e copri con qualche altra fetta di patata, aggiungi le olive e i pomodorini, l’aglio tritato (se ti piace) e, infine, metti il prezzemolo tritato e due o tre fettine di limone, versa un po’ d’acqua, tanto da ricoprire la superficie del tegame e inforna per 20′ a 200°C. La durata della cottura dipende dalla grandezza del pesce, più è grande e più tempo ci vuole per la cottura. Quanto alle olive, io uso quelle di “Gaeta”. A quanto detto, voglio aggiungere che con la stessa ricetta oltre al branzino (detto anche spigola), preparo anche  le orate.

branzino al forno: ingredienti
branzino al forno: affetta le patate, taglia i pomodorini, metti il prezzemolo, l'olio d'oliva, il sale , qualche oliva, e il limone
branzino al forno:  il branzino appena sfornato

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Branzino al forno con patate — 3 commenti

  1. Ehi, sono Marco, il figlio di Tina.
    Mia madre mi ha segnalato il blog.
    Innanzitutto è un piacere rivedervi, poi complimenti per come è strutturato il sito, chiarissimo e trasudante passione e competenza.
    Mia moglie ed io, emeriti ghiottoni, ci stiamo appassionando alla cucina e questo blog è perfetto, anche perchè per anni ho goduto indirettamente della sapienza e della abilità di Imma attraverso quanto mia madre imparava da lei.
    Ieri sera ci siamo fatti il branzino così, eccezionale, e stamani eravamo ancora lì a parlarne. Brave!
    A presto
    Marco

    • Ciao Marco! Che bello, anch’io son felice che questo blog serva a rivedere o, almeno, a risentire, le persone che abbiam perso di vista! Son contenta che il blog ti piaccia, è nato un po’ per caso, ma (come puoi vedere dalla produzione costante!) ci stiamo prendendo gusto! Bene, allora adesso che le ricette cult di mia mamma, come la focaccia o la pastiera, sono “pubbliche”, dovete assolutamente cimentarvi e, soprattutto, farci sapere com’è andata!! Vi aspetto e salutami tuo fratello e tua mamma (dille anche che presto sarà on-line un bel negozio di bijoux! 😉 )…Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *