Bretzel

Morbidi bretzel e jamón iberico: amore a prima vista!

[gallery, gallery column = 2, gallery size =”medium” columns=”2″]
Grazie al suggeriemento di Nadia, amica conosciuta nella mitica via Celoria e ritrovata grazie a FB, ho scoperto un bellissimo blog, pieno di ricette mooooolto interessanti! Si chiama Ho voglia di cioccolato e…Dato che da una parte dovevo cominciare e visto che ultimamente mi sento molto “sforniamo-pane-a-garganella mood”, ho provato  a fare questi meravigliosi Bretzel…Sono divini, croccantosi fuori e morbidosi dentro, proprio come quelle meraviglie che si mangiano durante l’Oktoberfest, e sono anche facili da fare! Che volere di più??

RICETTA dei Bretzel (IN ITALIANO)

RICETTA per 8 bretzel (se ne volete di più: raddoppiate la dose!!)
DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 50’ (preparazione) + 2h (lievitazione) + 20’ (cottura in forno)
COSTO: basso

INGREDIENTI DELLA RICETTA

Per l’impasto dei bretzel
>> farina Manitoba: 320 g
>> burro morbido: 30 g
>> lievito di birra secco: 4 g
>> latte tiepido: 100 ml
>> acqua tiepida: 100 ml
>> sale: 3 g
>> zucchero: 5 g

Per lessare i bretzel
>> acqua: 1,5 l
>> bicarbonato di sodio: 40 g

Per decorare i bretzel
>> tuorlo: 1
>> sale grosso, semi di sesamo: 4 g

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Sciogli il lievito nell’acqua circa un quarto d’ora prima di iniziare, in modo che il lievito si attivi bene, poi aggiungi anche lo zucchero. Setaccia la farina in una ciotola e fai un buco al centro, metti il sale ai lati e poi versa l’acqua con il lievito al centro. Aggiungi il latte poco a poco (io l’ho messo tutto, come da ricetta, ma poi ho aggiunto anche un po’ di farina, perchè l’impasto era rimasto troppo liquido), poi unisci il burro morbido e lavora l’impasto fuori dalla ciotola finchè questo non risulterà liscio, omogeneo e si staccherà dalle dita. Forma quindi una palla, rimettila nella ciotola, copri con pellicola trasparente e lascia lievitare in un posto lontano da correnti d’aria per circa 2 ore.

Dopo 2 ore, prendi l’impasto e versalo sul tavolo (sarà bello sofficioso!), schiaccialo un po’ con le mani, ricavane 8 palline di circa 100 g e fanne dei filoncini di circa 20 cm, poi lasciali riposare qualche minuto: l’obiettivo è che i filoncini arrivino a misurare circa 50-60 cm, per farlo dovrai alternare le fasi di riposo a quelle di “stiraggio”. Poi dai ai filoncini la forma dei bretzel, seguendo l’esempio delle foto.

Metti un litro e mezzo d’acqua in una pentola e aggiungi il bicarbonato, porta a bollore e, quando bolle, aggiungi con una schiumarola un bretzel, massimo due, alla volta, aspetta 30 secondi, gira e completa la cottura con altri 30 secondi, poi, sempre con la schiumarola, scola e appoggia i bretzel sulla placca da forno rivestita da carta forno. Spennella con il tuorlo d’uovo, cospargi con il sale grosso e con i semi di sesamo.

Cuoci nel forno preventivamente riscaldato a 200°C per circa 15 minuti o finchè i bretzel siano belli dorati. Falli raffreddare su una gratella e una volta tiepidi servili dopo averli farciti con del jamon iberico possibilmente de bellota, ma…Anche del buon prosciutto San Daniele va benissimo! 😉

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Bretzel — 4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *