Carciofi fritti della Nonna

carciofi fritti
I Carciofi Fritti non mancavano mai a casa mia quando arrivava la S. Pasqua! Perciò, visto che la Pasqua si avvicina, ho deciso di dirvi come li faccio! Lo faccio soprattutto per quelle poche persone che non li hanno mai preparati…Perdendosi così un piatto davvero buono! Certo, vedendo i carciofi con tutte quelle spine….può passare la voglia ma, come in tutte le cose, con un po’ d’attenzione e un po’ d’esperienza tutti possono preparare questo ottimo contorno. Quando mia madre preparava i carciofi fritti, devo confessarvi che quelli che arrivavano a tavola erano poco più della metà di quelli che aveva cucinato, perché, passando vicino al vassoio, un po’ tutti in famiglia si prendevano la libertà di assaggiarli!! 

RICETTA dei Carciofi Fritti della Nonna

RICETTA per 3/4 persone
DIFFICOLTA’:bassa
PREPARAZIONE: 25′ + 25′ (cottura)
COSTO: basso

INGREDIENTI della RICETTA

>> carciofi: 5
>> uova intere: 2
>> limone:1
>> olio per friggere:1/2 litro
>> farina: 150 g circa
>> sale: q.b.

PREPARAZIONE della RICETTA

Facendo attenzione alle spine, togli le foglie più  esterne e più dure dai carciofi fino ad arrivare a quelle tenere, taglia il gambo e pulisci la parte rimasta, quindi taglia la cima e affetta il carciofo (come mostrato nelle foto). Man mano che li tagli mettili  in una ciotola piena d’acqua e nella quale avrai spremuto 1/2 limone. Quando hai finito questa operazione, sciacqua i carciofi e lavali ancora con acqua e limone (usando l’altra metà). Sgocciola i carciofi e infarinali. In un piatto fondo, sbatti bene le uova con un pò di sale, togli la farina in eccesso dai carciofi, metti la padella con l’olio per friggere sul fuoco e appena vedi che l’olio è caldo, inizia a friggere. Falli dorare da una parte e dall’altra, e, dopo alcuni minuti, tirali su e mettili sulla carta da cucina che assorbirà l’olio in eccesso. Se i carciofi sono teneri e piccoli saranno sufficienti un paio di minuti per lato per farli cuocere, diversamente ci vorra’ più tempo.

pulisci i carciofi

affettali

metti i carciofi in acqua e limone

Infarina i carciofi

togli la farina in eccesso

sbatti le uova con il sale

passa i carciofi nell'uovo

tuffali in olio bollente

carciofi fritti...A tavolaaa!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Carciofi fritti della Nonna — 5 commenti

  1. Pingback: Alcachofas rebozadas y fritas | la LUNA dei golosi

  2. Pingback: Saltimbocca alla Romana | la LUNA dei golosi

  3. Pingback: Carciofi in Umido | la LUNA dei golosi

  4. Pingback: Carciofi Freschi: Come Riconoscerli e Conservarli | la Luna dei golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *