Gnocchi alla Romana o Gnocchi di Semolino

Gnocchi di Semolino

Ero una bambina quando per la prima volta ho visto all’Esselunga un vassoio di Gnocchi alla Romana pronti da cuocere. Me lo ricordo bene perchè l’associazione della parola “gnocchi” con delle rondelle bianche mi aveva molto sorpreso e anche perchè avevo chiesto a mia madre di comprarli ma lei aveva detto di no, dicendo che erano pieni di burro… 🙁 Insomma, vista la premessa capirete con che voglia e desiderio ho preparato questo piatto burroso e formaggioso! Dopo solo qualche anno (!), finalmente posso dire di aver provato gli gnocchi alla romana (seguendo questa ricetta rispetto alla quale ho peró ridotto di parecchio la dose di formaggio) e aggiungo anche che sí, è vero, non sono certo dietetici peró…Só boniiiii!! 🙂

RICETTA degli Gnocchi alla Romana

RICETTA per 4 persone
DIFFICOLTÀ: media
PREPARAZIONE: 30′ (preparazione) + 30′ (cottura)
COSTO: basso

INGREDIENTI degli Gnocchi alla Romana

>> Semolino: 250 g
>> uova: 2 (solo il tuorlo)
>> latte: 1 litro
>> burro: 100 g
>> parmigiano grattugiato: 5-6 cucchiai (dose diversa rispetto alla ricetta originale)
>> sale: q.b.

PREPARAZIONE degli Gnocchi alla Romana

Per preparare gli gnocchi alla romana, mettete il latte in una pentola inisieme ad un pochino di burro e ad un po’ di sale. Appena il latte bolle versate a pioggia il semolino, mescolando bene per evitare che si attacchi e che si formino dei grumi. Cuocete il tutto fino a far addensare il semolino (ci vorrà poco tempo), poi spegnete e aggiungete al composto i due tuorli e 3/4 cucchiai di parmigiano grattugiato e mescolate. Versate il composto ottenuto sulla teglia del forno preventivamente foderata con della carta oleata formando uno strato alto circa 1 cm e livellatelo con una spatola. Lasciate che il semplino si raffreddi un po’ e poi, con l’aiuto di un bicchiere o di un tagliabiscotti tondo, ricavate dei cilindretti e posizionateli in una pirofila, in modo che si sovrappongano leggermente. Cospargete sugli gnocchi il burro fuso e il parmigiano rimasti. Infornate in forno già caldo (180ºC) e lasciate gratinare i vostri gnocchi alla romana per circa 20-25 minuti. PS: Potete tranquillamente reimpastare con le mani i ritagli di semolino avanzati, stendere l’impasto ottenuto e fare altri gnocchi! Buon appetito!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Gnocchi alla Romana o Gnocchi di Semolino — 1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *