Insalata di polpo e patate

Questa ricetta “Insalata di polpo e patate” molto buona, si presta a vari utilizzi: puoi usarla per preparare un ottimo antipasto di mare,  ma è altrettanto buona se la proponi come secondo o addirittura, con qualche patata in più, come piatto unico. Quando mia madre cucinava il polpo usava dire che “ il polpo fa sfigurare il cuoco!” traducendo…voleva dire che  il polpo quando è crudo è grande, mentre quando è cotto diventa così piccolo  che sembra quasi che il cuoco ne abbia…mangiato un pezzo! Perciò se devi preparare questo piatto e vuoi fare bella figura: compra un bel polpo grande!

RICETTA del Polpo in insalata

RICETTA per 4 persone
DIFFICOLTA’: media
PREPARAZIONE: 15 minuti (preparazione) + 40’/50’minuti (cottura)
COSTO: medio – alto

Ingredienti della ricetta:

>> polpo fresco o decongelato: 1 kg
>> patate grosse: 2
>> olio d’oliva evo: q.b.
>> prezzemolo: un mazzetto
>> aglio: 1 spicchio
>> carote: 2 medie
>> cipolla: 1 media
>> aceto: 1 cucchiaio
>> sedano: 2,3 coste
>> limoni: 2
>> sale: q.b.
>> alloro : 2-3 foglie                               

Preparazione della ricetta:

Per preparare l'”Insalata di polpo e patate” acquista un bel polpo grande, puliscilo privandolo degli occhi, del becco e delle interiora e lavalo molto bene. In un tegame,con acqua fredda metti le patate, la cipolla e le carote intere, aggiungi le coste di sedano, l’alloro, un cucchiaio di aceto e un pizzico di sale (ti conviene controllare dopo, a metà cottura, se ce ne vuole ancora) e metti la pentola sul gas. Appena l’acqua inizia a bollire prendi il polpo per la testa e  immergi i tentacoli nell’acqua bollente, calalo e tiralo su, per 4 o 5 volte, finché non vedrai i tentacoli arricciarsi. Saranno così più belli da vedere e più teneri da mangiare! A questo punto immergilo completamente nell’acqua e lascialo cuocere per 40’/50’ minuti (dipende dalla grandezza e dalla qualità) a fuoco medio: l’acqua deve sobbollire e non bollire! Per vedere se è cotto fai la prova con una forchetta: se entra agevolmente nelle sue carni il pesce è cotto. Fai molta attenzione alla cottura, se cuoce troppo la sua carne anziché diventare più tenera si indurisce. Mentre cuoce il polpo controlla la cottura delle patate e delle carote, appena ti accorgi che sono cotte toglile dall’acqua e mettile in un piatto. Sgocciola il polpo, passandolo sotto l’acqua corrente privalo della pelle, quindi taglialo a tocchetti, affetta anche le patate, le carote e una costa di sedano cruda, metti tutto nel piatto da portata e condisci con uno spicchio d’aglio a pezzettini, succo di limone e abbondante olio d’oliva extravergine. Guarnisci con fettine di limone e prezzemolo tritato.

Insalata  di polpo e patate: acquista un bel polpo grande

Insalata  di polpo e patate: e taglialo e condiscilo con olio, limone e prezzemolo

Insalata  di polpo e patate: taglialo e condiscilo con olio, limone e prezzemolo: e servilo con contorno di patate e carote

 

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Insalata di polpo e patate — 4 commenti

  1. …Una domandina: se uso un polipo più piccolo, diciamo 500 g, quanto tempo deve cuocere? 30 minuti andranno bene? È che l’ultima volta è rimasto duretto, non so cosa sia andato storto…! Grazieeee

    • Ciao Lory, di solito per cuocere il polpo ci voglio circa 20 minuti per ogni 1/2 kg di polpo, ma il suggerimento migliore è quello di provare, ogni tanto, con una forchetta, se entra facilmente nella sua carne, il polpo è cotto. Non lasciarlo cuocere troppo perchè, più che “scotto” diventerà duro e stopposo. Ciao e un abbraccio.

  2. Pingback: Ricette di Ferragosto e Buone Vacanzeee! | la Luna dei golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *