Pastiera napoletana

LA PASTIERALa pastiera napoletana, dolce tipico del napoletano e del periodo Pasquale, grazie alla sua bontà e al suo aroma, ricco di fresche note primaverili, da diverso tempo è uscita dai confini della sua terra per diffondersi in tutta Italia. Tante volte, in passato, avevo chiesto la ricetta della pastiera a dei miei amici napoletani, ma mi avevano sempre dissuaso dall’intento, dicendomi : “No, non vorrai mica fare la pastiera? È complicata, è lunga,… etc. etc.”…Finché un giorno, tra gli scaffali di un supermercato, non mi è capitata sotto gli occhi una scatola di grano cotto, uno degli ingredienti principali di questo dolce, e, grazie alla ricetta stampata sulla scatola, ho preparato la mia prima pastiera! È stato allora che ho capito che, forse, chi mi dava certi consigli…In realtà la pastiera non l’aveva mai fatta!! L’ho fatta e rifatta più volte, modificando la ricetta e provando come veniva utilizzando dosi diverse di ricotta, grano, zucchero, … finché son riuscita a mettere a punto la mia versione della pastiera, che, a mio gusto (e non solo!), è…Praticamente perfetta! Sì perché la pasta frolla rimane bella croccante, il ripieno è morbido e dolce, con un caratteristico aroma di limone e un gustoso sapore di ricotta, ma non rimane eccessivamente umido e alto (come ho visto in altre versioni che, devo dire, mi piacciono meno). Insomma, il mio consiglio è: falla!! Non è affatto complicata e non ci vuole nemmeno tantissimo tempo. Prova e dimmi se non è vero!

RICETTA della pastiera napoletana

RICETTA per uno stampo di 28 cm
DIFFICOLTÀ’: media
PREPARAZIONE: 1 ora (preparazione) + 1 ora (cottura)
COSTO: medio

INGREDIENTI DELLA RICETTA

per la pasta frolla: lavora velocemente i seguenti ingredienti
>> farina: 350 g
>> zucchero: 150 g
>> strutto: 150 g (in mancanza: usa il burro, ma non è proprio la stessa cosa!)
>> uova: 2 intere
>> sale: un pizzico

per preparare il grano da aggiungere al ripieno:
>> grano cotto:1/2 barattolo (o tutto se ti piace!)
>> limone : 1 (la scorza grattugiata)
>> latte: 50 g
>> burro: 20 g

per il ripieno:
>> ricotta: 300 g
>> uova: 3 uova intere + 1 tuorlo
>> fior d’arancio: 1 cucchiaio
>> zucchero: 250 g
>> vanillina – cannella – cedro candito
>> grano cotto ( quello che hai preparato prima )

 

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per preparare la pasta frolla, mescola velocemente la farina con lo zucchero, lo strutto (o il burro), le uova e un pizzico di sale. Stendi la pasta e fodera uno stampo di circa 28 cm, lasciando da parte alcune strisce di pasta da utilizzare per la decorazione della pastiera.  Per preparare il ripieno versa il barattolo di grano cotto (metà o intero, come preferisci) in un tegamino, aggiungi il latte, il burro, la buccia grattugiata di un limone e fallo  cuocere per 10′, cioè finché’ non si consuma il latte, poi lascialo raffreddare.
Ora metti la ricotta in una ciotola e stemperala con una forchetta, aggiungi lo zucchero, il limone  grattugiato il cedro candito, la cannella, l’estratto di “fior d’arancio”, le uova e, infine, il grano che hai preparato prima. A questo punto versa il ripieno nello stampo che hai foderato con la pasta frolla  e decoralo con le strisce di pasta. Inforna per 1 ora a 180 °C.  Spegni il forno e lascia che il dolce si raffreddi nella teglia stessa. Prima di servire la pastiera, fai una spolverata con zucchero a velo vanigliato…Ed è fatta! Ti sembra difficile?!
la pastiera napoletana: ingredienti per la sfogliala pastiera napoletana: lavorare la pastala pastiera napoletana: ecco la pasta lavoratala pastiera napoletana: stendi la pasta frollala pastiera napoletana: fodera la tortiera con la pasta frollala pastiera napoletana: Ingredienti per il ripienola pastiera napoletana: metti il grano in un tegamino, aggiungi il lattela pastiera napoletana: aggiungi il burrola pastiera napoletana: aggiungi il limone grattugiatola pastiera napoletana: gira col cucchiaio di legno e cuoci per 10'la pastiera napoletana: unisci la ricotta e lo zuccherola pastiera napoletana: metti il "fior d'arancio"la pastiera napoletana: ora aggiungi le uovala pastiera napoletana: e ora aggiungi la vanillina e i canditila pastiera napoletana: mescola il tutto con il grano che hai preparato primala pastiera napoletana: mescola bene e versa tutto nel tagamela pastiera napoletana: taglia delle strisce di pasta frolla per decorarela pastiera napoletana: e decora la pastierala pastiera napoletana: infornala per 1 ora a 180°Cla pastiera napoletana è pronta! Cospargi con zucchero a velo e servi!

…Con questa ricetta partecipo al contest sweet dreams are made of… cheese! Organizzato da Cooking Movies & Cook the Look:

Potrebbero Interessarti anche:


Commenti

Pastiera napoletana — 23 commenti

  1. mmhh…buoooona! Ma il grano cotto dove lo trovi? E il fior d’arancio è liquido o in bustina? Se uso il burro e non lo strutto viene uguale, tu hai provato? Grazie!!

    • Ciao
      il grano cotto per pastiera lo trovo in un qualsiasi supermercato, ce ne sono di diverse marche e ci sono sia barattoli in vetro che di latta. Il fior d’arancio e’ contenuto in una bottiglietta come puoi notare se guardi bene la foto che illustra gli ingredienti per il ripieno.
      Se usi il burro viene bene, ma se usi lo strutto, oltre al fatto che la pasta si lavora meglio e piu’ velocemente, il gusto e’ migliore.

  2. Pingback: casatiello napoletano | la LUNA dei golosi

    • Hola Diego, mi consejo es tratar de buscar un bote de trigo ya cocido, a lo mejor lo venden en algún herbolario o en tiendas de productos italianos: no hay ninguno en tu zona?
      De todas formas, se puede preparar en casa, aunque requiere bastante tiempo: hay que dejar el trigo en remojo durante 3 días, cambiando el agua por la mañana y por la noche, escurriéndolo hasta que el agua no salga limpia, luego hay que ponerlo a cocer en una olla con agua, y, desde que el agua hierve, esperar más o menos una hora, sin mezclarlo, y, cuando esté listo, escurrirlo. A este punto el grano está listo para su uso, tal como se describe en la receta.

  3. Pingback: Limoncello o liquore di limone | la LUNA dei golosi

  4. …..è in forno!! domani vi dirò com’è venuta. Tra venti minuti si sforna e tra circa 28 ore si assaggia!!!! Buona Pasqua a tutti,
    Kikka

  5. Pingback: Natale con “La LUNA”: IV Puntata | LUNAdei creativi

  6. Pingback: Ricette di Natale in Spagna (...a Madrid!) | la Luna dei golosi

  7. Pingback: Menu di Natale Tradizionale, Moderno e Rapido: 3 Proposte Irresistibili! | la Luna dei golosi

  8. Pingback: Biscotti allo Yogurt con Avena e Gocce di Cioccolato | La LUNAdei Golosi

  9. Pingback: Dolci di Pasqua: 10 Idee Classiche e Moderne | La LUNAdei Golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *