Piadina Romagnola

Piadina romagnola: farcisci la piadina con ciò che preferisciE’ già da tempo che oltre ai panzerotti pugliesi, alla focaccia di patate, alla pizza di scarole e ad altre gustose ricette del sud, sono entrate a far parte dei miei menù le  buonissime  piadine  romagnole. Grazie alla loro semplicità e facilità di preparazione e grazie soprattutto al fatto che non c’è bisogno di lievitazione  posso decidere di prepararle anche all’ultimo momento. Le faccio sempre molto volentieri sia perché piacciono molto a me e sia perché sono  sempre gradite da tutti i componenti della famiglia…Provale!!

RICETTA della Piadina Romagnola

RICETTA per 4  piadine
DIFFICOLTA’: media
PREPARAZIONE: 15’ + 30’ (in frigo) +20′ (cottura)
COSTO: basso

INGREDIENTI DELLA RICETTA

>> farina:  400 g
>> strutto: 60 g
>> latte: 100 g
>> acqua: 50 g
>> sale: un cucchiaino
>> bicarbonato di sodio: la punta di un cucchiaino

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per preparare la piadina romagnola metti la farina in una ciotola e aggiungi lo strutto, l’acqua, il latte, il sale, il bicarbonato e lavora il tutto velocemente; forma una palla con l’impasto, avvolgila nella pellicola per alimenti e mettila in frigo per una mezz’oretta. Dividi la pasta in quattro porzioni e stendila col matterello in modo da formare quattro dischi del diametro di 24 cm circa (o dividila in cinque parti e fai dei dischi più piccoli). Scalda la padella antiaderente per piadine e cuocile  una per volta, prima da un lato e poi dall’altro, girandole due, tre volte. Quando le metti sul “testo”, con le dita schiaccia bene la piada contro la padella, poi pungile con i rebbi della forchetta. Mano a mano che le togli dal fuoco conservale tra due piatti così non si asciugano e si mantengono calde. Quando sono pronte  farciscile a tuo piacere con prosciutto cotto o crudo, crescenza o squaquerone, mozzarella, pomodori, rucola…e se ti piace, anche con la nutella (così hai … anche il dolce!). Quindi piegala in due e lasciala cuocere 2 minuti da un lato e 2 minuti dall’ altro e, se il ripieno si è sciolto bene, puoi toglierla dal fuoco, altrimenti girala ancora una volta…E gustati le tue belle piadine!!

 ingredienti della Piadina romagnola

Piadina romagnola: sale

 Piadina romagnola:  bicarbonato
 aggiungi alla farina il sale, il bicarbonato, lo strutto, l'acqua, il latte e amalgama tutto velocemente

con l'impasto forma una palla, ricoprirla con la pellicola e lasciala riposare  mezz' ora in frigo

dividi la pasta in quattro parti

e stendila col matterello

scalda il testo e metti le piadine

punggile con i rebbi della forchetta

girale

dopo pochi minuti la piadina è pronta

puoi farcirle con squaquerone, bresaola, prosciutto cotto,

pomodori, mozzarella, prosciutto cotto, prosciutto crudo,  rucola,crescenza

 

farcisci la piadina con ciò che preferisci

chiudila e lasciala cuocere prima da un lato e poi dall'altro

la piadina romagnola è pronta: veramente ottima!

 Piadina romagnola: con bresaola crescenza e rucola

 Piadina romagnola  con crudo, rucola e crescenza

 Piadina romagnola con cotto, crudo, rucola, mozzarella

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Piadina Romagnola — 4 commenti

    • Le piadine, che mi sono venute benissimo 🙂 , unite allo squaquerone che era freschissimo, alla rucola e al prosciutto cotto … mhhh non ti dico che bontà ! Me ne sono fatta una scorpacciata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *