Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi: l'ideale per l'autunno!

Rieccoci qui con una ricetta tutta autunnale! Già, perchè non so nel Bel Paese, ma qui in terra iberica il cielo è grigio da una settimana e si prevede pioggia per tutto il week-end!! 🙁  Quindi, cosa c’è di meglio di un bel risotto caldo, caldo agli asparagi? E poi, ora che ho trovato anche qui il Carnaroli, il mio risottino è proprio insuperabile!! 🙂

RICETTA del RISOTTO agli ASPARAGI

RICETTA per 2 persone
DIFFICOLTA’: bassa
PREPARAZIONE: 40’ + 18’ (cottura)
COSTO: medio

INGREDIENTI DELLA RICETTA

per il riso:

>> riso Carnaroli: 250 g
>> asparagi: 400g circa
>> cipolla: 1 (piccola)
>> carote: 1
>> porri: 1
>> olio evo: 3 cucchiai
>> burro: 30 g
>> vino bianco: ½ bicchiere (130 g circa)
>> parmigiano grattugiato: a piacere

per il brodo:

>> cipolla: 1 (media)
>> carote: 2-3

>> porri: 1
>> olio, sale
>> acqua: 1 l

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per prima cosa, prepara il brodo, mettendo l’acqua sul fuoco con la cipolla tagliata a metà, le carote e i porri tagliati a rondelle di circa 1-2 cm, salando e aggiungendo un po’ d’olio. Sarebbe meglio lasciarlo almeno una mezzoretta dal bollore per farlo insaporire. Poi tienilo sul fornello al minimo per tenerlo caldo. Se proprio sei di fretta, anche il dado va bene, ma sappi che non è la stessa cosa! 🙂 Mentre il brodo si insaporisce, prepara il soffritto: taglia a pezzettini piccoli le carote, la cipolla, i porri e la parte del gambo degli asparagi, metti l’olio in una pentola e quando è caldo aggiungi le verdure tagliate. Quando il soffritto si è dorato, aggiungi la parte più pregiata degli asparagi (che avrai lasciato quasi intera), il riso e il vino bianco, lascia quindi tostare il riso per qualche minuto, girandolo con un cucchiaio di legno, mentre il vino sfuma. Versa poi un mestolo di brodo caldo (prendendo anche i pezzettoni di carota e di porro, gli daranno sapore e colore!), mescola, e appena il riso lo ha assorbito mettine un altro mestolo e lascia che si assorba (sempre, sempre mescolando!), e così via, finché il riso è cotto (circa 16-18’). Un paio di minuti prima della cottura, assaggialo e assicurati che vada bene di sale, quindi aggiungi il burro e il parmigiano e fai mantecare. Quando il riso è cotto, spegni e copri la pentola con un coperchio e lascia che riposi qualche minuto. E ora, il tuo risotto agli asparagi è pronto per essere servito, spolvera, se ti piace, con dell’altro formaggio e…Buon appetito!

[gallery, gallery size = “large” columns=”1″] Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Risotto agli asparagi — 4 commenti

  1. Pingback: 14 febbraio e il menú per San Valentino! | la LUNA dei golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *