Torroncini di Mandorle

Torroncini di Mandorle vestiti a festa

Preparare i torroncini di mandorle vuol dire davvero portare l’allegria in tavola! Con tutti quei colori vivaci, con quelle frange allegre, confezionati come caramelle, già al solo vederli, creano un’atmosfera di festa e di gioia! Era questo l’effetto che facevano a me quando ero piccola e mia madre, in ricorrenza del Santo Natale o in altre occasioni speciali, li preparava. Le bastavano anche poche mandorle per fare tanti buoni torroncini per tutti poiché alla quantità di mandorle si unisce la stessa quantità di zucchero ed ecco che magicamente la dose diventa doppia!

RICETTA dei Torroncini di Mandorle

RICETTA per circa 25 torroncini
DIFFICOLTA’: medio – alta
COSTO: basso
PREPARAZIONE: 30 minuti

INGREDIENTI della RICETTA dei Torroncini di Mandorle

>> mandorle pelate e tostate: 150 g
>> zucchero: 150 g
>> cannella: una spolverata
>> limone: 1

per incartarli:
>> fogli di carta velina colorata: 4/5
>> carta da forno: 1 foglio

PREPARAZIONE dei Torroncini di Mandorle

Per prima cosa, prepara la carta per avvolgere i torroncini di mandorle: piega più volte la carta velina su se stessa in modo da ricavare tanti rettangoli di circa 13 x 18 cm, piegali ancora in due e taglia le frange, quindi riduci anche la carta da forno in pezzi di carta da 6,5 x 7,5 cm circa.

Poi passa alla preparazione dei torroncini di mandorle: schiaccia grossolanamente col matterello le mandorle pelate e tostate e aromatizzale con odori di cannella in polvere e scorza di limone grattugiato. In un tegame, possibilmente a doppio fondo, versa lo zucchero e mettilo sul fornello a fiamma bassa. Lentamente vedrai lo zucchero sciogliersi, se si fanno i grumi stemperarli col cucchiaio di legno, finché non sarà tutto liquefatto. Il caramello sarà pronto quando lo zucchero sarà diventato ambrato, non ci saranno più palline e lo zucchero sarà lucido e trasparente. Quando il caramello è pronto, versaci dentro tutte le mandorle e rimesta velocemente per far sì che lo zucchero le ricopra bene, formando così un impasto croccante di mandorle e zucchero. Questo è il momento critico della nostra ricetta: se il croccante diventa troppo freddo non puoi più lavorarlo, ma se è troppo caldo ti scotti! Perciò senza scottarti, versa il croccante sul marmo o su della carta da forno preventivamente spennellati di olio o succo di limone, e, dopo esserti inumidita le mani con qualche goccia d’acqua o di limone (se ti piace il gusto), prendi un coltello e dividi il croccante in tre o quattro parti e forma dei bastoncini. Tagliali con un colpo secco di coltello e avvolgili prima nella carta oleata e poi nella carta velina. I tuoi torroncini sono pronti: vedrai che figurone!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Torroncini di Mandorle — 4 commenti

  1. Questi torroncini anche a me ricordano la mitica via Monte Grappa e la nostra vicina che ne andava matta!! Son passati giusto giusto quei 2-3 anni…! 🙂

  2. Pingback: Mandorle Pelate e Tostate | la Luna dei golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *