Vellutata di cavolfiore con Patate e Pinoli

Vellutata di Cavolfiore
Questo tempo direi che ha veramente stufato, non trovate?? Mi ero trasferita in Spagna quando era un paese secco e ora mi ritrovo in Amazzonia, non è giusto! 🙂 E mi dicono che neppure in molte zone d’Italia il tempo voglia migliorare!! Speriamo che arrivi presto la Primavera (qulla vera, vera!), il sole, il caldo, e, perchè no, le vacanze estive!! Sto sognando troppo?? Forse…Mentre arrivano tutte queste cose, ecco un’idea per scaldarci in queste “ultime” serate fredde e grigie: una bella vellutata di cavolfiore! Volevo postarla qualche giorno fa, prima di Pasqua, il video che trovate più sotto, pieno di ovetti, sarebbe stato perfetto! Purtroppo però abbiamo subito l’ennesimo attacco virulento dell’anno, per cui niente, è arrivata ora! La ricetta originale è della mitica Sonia Peronaci, a me è piaciuta molto, molto cremosa e saporita e poi è un’idea nuova per consumare il cavolo e non farlo sempre lesso o al forno con la besciamella…Le dosi però, secondo me, non son per quattro ma per almeno 6 persone (considerando che di questa crema è meglio non abusare…Il cavolo è sempre il cavolo! 😉 ). Per cui se non aspettate nussuna a cena, meglio farne metà dose! Buona vellutata a tutti!

Ricetta della crema di cavolfiore con patate e pinoli

RICETTA per 6 persone
DIFFICOLTÀ: bassa
PREPARAZIONE: 20′ + 30′-40′ (cottura)
COSTO: basso

Ingredienti della Ricetta

>> cavolfiore: 700 g
>> patate: 700 g
>> porri: 1 medio
>> burro: 30 g
>> olio evo: 3 cucchiai
>> aglio: 2 spicchi
>> acqua: 1 litro
>> pinoli: 1 manciata
>> sale, prezzemolo: q.b.

Preparazione della Ricetta

Per realizzare questa crema iniziate a lavare, pelare e a tagliare le patate in pezzi omeogenei, poi affettate a rondelle la parte bianca del porro, lavate e mondate il cavolfiore, tagliando anche questo in pezzi di dimensioni omogenee. Fate sciogliere il burro in una pentolia assieme a due cucchiai di olio, quando il burro si è fuso aggiungete gli spicchi d’aglio. Fatelo dorare appena e poi aggiungete il porro, le patate e il cavolfiore. Quindi insaporite con sale e pepe. Aggiungete un litro d’acqua e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto, poi coprite e continuate la cottura per altri 30-40 minuti, a fuoco basso. Frullate il tutto con il minipimer, assaggiate per vedere se ci vuole dell’altro sale, e servite la vellutata in coppette decorate con prezzemolo, pinoli e un goccio d’olio d’oliva e qualche fetta di pane casereccio tostato…Alla prossima!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Vellutata di cavolfiore con Patate e Pinoli — 1 commento

  1. Pingback: Ricette con Cavolo e Cavoletti: 11 Idee Originali | La LUNAdei Golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *